LA CONCEZIONE ETPL DEL PROGETTO ITALIA TRASPARENTE

LA CONCEZIONE ETPL DEL PROGETTO ITALIA TRASPARENTE 

Le pubbliche amministrazioni tendono inevitabilmente all’autoreferenzialità se la legge non le obbliga – com’è ancora oggi in Italia – a misurare e a dar pubblicamente conto, con report uniformi, semplici, continui e comparabili tra territori, degli andamenti numerici di tre “dimensioni minime essenziali”: le esatte quantità di risorse umane assorbite dalle diverse tipologie di processi di lavoro (i cosidetti impieghi), le tipologie e le quantità di prodotti finali realizzati (cosidetti output), gli esiti socioeconomici ottenuti (cosidetti outcome).

Grazie al  nuovo istituto dell’accesso civico generalizzato (Foia) in vigore dal 23 dicembre 2016, il “Progetto Etpl Italia trasparente” dimostra che monitoraggi pubblici, inizialmente anche soltanto parziali, di queste informazioni avviano processi di controllo e contenimento dei costi di struttura, di aumento della qualità dei servizi pubblici prodotti, di valorizzazione del merito non formale ma “sostanziale”, di riduzione dei comportamenti opportunistici e devianti .

L’ultima versione del  Manuale Etpl del Progetto Italia trasparente si può scaricare DA QUI.

Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us:

Pubblicato il: 3 dicembre 2018 alle 11:00 pm