FOIA TRUFFE AGLI ANZIANI, INVIATE LE RICHIESTE DI ACCESSO CIVICO GENERALIZZATO AL DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA E AL COMANDO GENERALE DELL’ARMA DEI CARABINIERI (6 novembre 2017)

FOIA TRUFFE AGLI ANZIANI, INVIATE LE RICHIESTE DI ACCESSO CIVICO GENERALIZZATO AL DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA E AL COMANDO GENERALE DELL’ARMA DEI CARABINIERI – di Redazione – 6 novembre 2017 –

Sono state spedite oggi le richieste di accesso civico generalizzato a Polizia di Stato (lettera scaricabile DA QUI) e Arma dei Carabinieri (lettera scaricabile DA QUI) per conoscere i dati numerici, distinti per singole province, del numero delle truffe e dei furti con destrezza in danno di ultrasessantacinquenni oggetto di informative di reato negli anni 2014, 2015 e 2016 e nel primo semestre del 2017 inviate ad Autorità giudiziarie dalla Polizia di Stato e dall’Arma dei Carabinieri. Parte così il primo “Gruppo di lavoro del Progetto Italia trasparente, descritto al paragrafo 6.1 del Manuale, versione del 4 novembre 2017, che riportiamo di seguito.

6.1    Il Gruppo di lavoro Truffe agli anziani

Il primo Gruppo di lavoro appartiene alla categoria dei percorsi degli outcome e riguarda  le cosidette “Truffe agli anziani”.

AZIONI

  1. Le organizzazioni promotrici inviano richieste di un accesso civico generalizzato al Dipartimento della Pubblica Sicurezza e al Comando Generale dei Carabinieri per ottenere i dati indicati nella tabelle in figura 9 e in figura 10.
  2. Vengono costituite le articolazioni territoriali del Gruppo di lavoro.
  3. Vengono individuati gli Uffici e i Comandi che hanno ottenuto i miglioramenti più significativi in termini di riduzione del numero di truffe agli anziani.
  4. Vengono avviati dialoghi cooperativi per individuare le modalità attraverso le quali sono state ottenute le prestazioni benchmark.
  5. Si chiede a Questure e Comandi provinciali di essere auditi nel momento della determinazione degli obiettivi di miglioramento per l’anno 2018 e nel momento della valutazione dei risultati.

Pubblicato il: 7 Novembre 2017 alle 11:01 am