FOIA PARTECIPAZIONE DEI COMUNI ALL’ACCERTAMENTO TRIBUTARIO, ESITO PIÙ CHE POSITIVO DELLA RICHIESTA DI RIESAME

FOIA PARTECIPAZIONE DEI COMUNI ALL’ACCERTAMENTO TRIBUTARIO, ESITO PIÙ CHE POSITIVO DELLA RICHIESTA DI RIESAME ALL’AGENZIA DELLE ENTRATE  – 1 febbraio 2018 –

A seguito della nostra richiesta di riesame al Responsabile della trasparenza inviata il 9 gennaio 2018, sono pervenuti dall’Agenzia delle Entrate i dati numerici richiesti da Spi-Cgil e Ficiesse con l’accesso civico generalizzato del 15 novembre 2017. 

I dati sono stati trasmessi in due tabelle excel. La prima (scaricabile DA QUI) riguarda gli importi riscossi dall’Agenzia elencati per codice Comune, dall’A006 di Abbadia San Salvatore, in provincia di Siena, all’M328 di Crespina Lorenzana, in provincia di Pisa, e la quota riconosciuta a ciascun Comune segnalante; la seconda tabella (scaricabile DA QUI) contiene informazioni analitiche, anno per anno e Comune per Comune, del numero di segnalazioni inviate, della maggiore imposta complessivamente accertata, della maggiore imposta definita e dell’importo totale riscosso da ogni singolo Ente locale.

Si tratta, In tutto, di 1647 Comuni che hanno complessivamente incassato quasi 101 milioni di euro, ma – ciò che più conta nella logica Etpl del Progetto Italia trasparente –  con grandi differenze tra territori e Comuni tra loro confrontabili.

Informazioni importanti che abbiamo già iniziato ad esaminare per il prosieguo delle attività del Gruppo di lavoro.

Complimenti all’Agenzia delle Entrate. 

Pubblicato il: 1 Febbraio 2018 alle 6:55 pm